pop up didacta 2018

scuole

banner fumetto

 

banner atelier tagliato

banner carta docente

A seguire le circolari attualmente pubblicate dal MIUR:

 

Bando Avviso FESR 37944 Laboratori didattici innovativi
Giovedì, 14 Dicembre 2017
Avviso Prot. 37944 del 12/12/2017

Circolare Ministeriale prot.37944 del 12/12/2017, Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

Avviso pubblico Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di laboratori per lo sviluppo delle competenze di base e di laboratori professionalizzanti in chiave digitale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).

Azione

Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)

Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi”

Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave.

Sotto-Azioni

10.8.1.B1

(Tipologia A)

 

Laboratori per lo sviluppo delle competenze di base (lingue, matematica, scienze, ecc.) – per tutte le Istituzioni scolastiche del secondo ciclo di istruzione

 

10.8.1.B2

(Tipologia B)

Laboratori professionalizzanti e per licei artistici e per gli istituti tecnici e professionali

Documenti

Circolare: pdfprot37944_17_-_Avviso_Laboratori_didattici_innovativi-signed.pdf1.46 MB

Allegati: pdfprot37944_17_all01.pdf2.61 MB docxRiassunto_bando.docx26.7 KB

Beneficiari

Al fine di garantire un approccio sinergico con i Programmi Operativi Regionali che prevedono analoghe misure, nonché in relazione ai sopracitati accordi assunti con alcune Regioni, in particolare quelle che gestiscono le risorse premiali della programmazione 2017-2013 nell’ambito degli obiettivi di servizio (Abruzzo, Basilicata, Molise e Sardegna), la partecipazione delle istituzioni scolastiche è piuttosto articolata e viene indicata di seguito.

Sono ammesse a partecipare al presente Avviso le istituzioni scolastiche statali del secondo ciclo di istruzione (scuole secondarie di secondo grado) delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto, con le seguenti specificità:
a) limitatamente alla regione Abruzzo, potranno presentare progetti di Tipologia B le istituzioni scolastiche statali del secondo ciclo di istruzione (scuole secondarie di secondo grado), con eccezione degli Istituti Professionali per i quali sono già state dedicate delle risorse ad hoc rese disponibili dalla Regione Abruzzo per il finanziamento del meccanismo premiale previsto dagli Obiettivi di Servizio del Fondo di sviluppo e coesione;
b) limitatamente alla regione Basilicata, la Regione potrà utilizzare la graduatoria per coprire il fabbisogno residuo relativamente ai soli Istituti tecnici e professionali, finanziando con proprie risorse FSC-Obiettivi di servizio i progetti non finanziati dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca;
c) limitatamente alla regione Molise, la Regione potrà utilizzare la graduatoria per coprire il fabbisogno residuo, finanziando con proprie risorse FSC-Obiettivi di servizio (realizzazione di ambienti multimediali e laboratori di settore) i progetti non finanziati dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca.
2. Sono, altresì, ammesse a partecipare le istituzioni scolastiche della Provincia autonoma di Trento, in virtù dell’Accordo sottoscritto in data 16 febbraio 2017.
3. Per quanto riguarda le istituzioni scolastiche della Regione Valle d’Aosta e della Provincia Autonoma di Bolzano si precisa che le stesse, a seguito di accordi da sottoscrivere con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, saranno destinatarie di una specifica procedura.
4. Nei limiti dei massimali di impegno definiti nel successivo art. 7 e dei vincoli di partecipazione posti dal comma 1 del presente articolo, in virtù delle risorse aggiuntive a valere sui fondi sopramenzionati:

a) relativamente alle Regioni Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto e alla Provincia autonoma di Trento, ciascuna istituzione scolastica secondaria di secondo grado, compresi gli Istituti omnicomprensivi, può presentare una sola candidatura consistente di uno o due progetti, uno relativo a interventi di Tipologia A (Sotto-azione 10.8.1.B1) e uno relativo ad interventi di Tipologia B (Sotto-azione 20.8.2.B2);
b) relativamente alle regioni Abruzzo, Basilicata, Molise e Sardegna, ciascuna istituzione scolastica secondaria di secondo grado, compresi gli Istituti omnicomprensivi, può presentare due candidature:
i. ciascuna consistente di uno o due progetti, uno relativo ad interventi di Tipologia A ed uno relativo ad interventi di Tipologia B;
ii. la presentazione della seconda candidatura sarà resa possibile presentando una proposta progettuale con un finanziamento aggiuntivo che le sole scuole delle quattro regioni indicate troveranno disponibile sulla piattaforma “GPU” del PON 2014-2020. Secondo quanto già indicato precedentemente, la distribuzione delle risorse avverrà con priorità sull’avviso aperto a tutte le regioni e, pertanto, la seconda candidatura alimenterà una seconda graduatoria. I progetti inseriti in tale seconda graduatoria potranno essere autorizzati dall’Autorità di Gestione del PON 2014-2020 entro i limiti delle risorse aggiuntive a disposizione ovvero dalle Regioni titolari del FSC-Obiettivi di servizio.
5. I progetti sono presentati dall’Istituzione scolastica, sede di direttivo (codice meccanografico identificativo), appartenente agli ordini di studio indicati nel comma 1 del presente articolo.
6. Questo avviso non prevede interventi a favore dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA).
7. Al fine di accedere al finanziamento dei progetti, le Istituzioni scolastiche devono acquisire la delibera dei propri Organi Collegiali (Consiglio di Istituto e Collegio dei docenti).

Massimale
– € 25.000,00 per progetti di realizzazione di laboratori per le competenze di base per le studentesse e per gli studenti (Tipologia A) dei licei o del primo biennio degli Istituti tecnici e professionali;
– € 75.000,00 nel caso di Istituti tecnici e professionali e di licei artistici, che propongano un progetto per la realizzazione di laboratori professionalizzanti (Tipologia B) per uno degli indirizzi del triennio, aumentabile a € 100.000,00 nel caso in cui l’Istituto principale non presenti alcun progetto di Tipologia A (realizzazione di laboratori per le competenze di base per gli studenti del primo biennio degli Istituti tecnici e professionali e dei licei artistici).
Date di riferimento
La piattaforma per la presentazione delle proposte progettuali resterà aperta dalle ore 08.00 del giorno 8 gennaio 2018 alle ore 15.00 del giorno 26 febbraio 2018
Tipo di intervento - Moduli

Presto online

Soluzioni C2
Bando Licei Musicali, coreutici e sportivi
Sabato, 11 Febbraio 2017

Avviso Prot. 1479 del 10/02/2017

Circolare Ministeriale prot. 1479 del 10/02/2017, Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

Avviso pubblico avviso pubblico per la dotazione di attrezzature per impianti sportivi nei licei scientifici a indirizzo sportivo e per la realizzazione di laboratori musicali e coreutici nei relativi licei.

Azione

Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)

Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi”

Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave.

Documenti

Circolare: pdf17-02-10-Avviso-PON-Licei-musicali-e-sportivi.pdf3.1 MB

Allegati: pdfprot464_16_all01.pdf712.99 KB pdfprot464_16_all02_poli_ammessi.pdf406.88 KB

Beneficiari

L’azione è rivolta alle seguenti Istituzioni scolastiche: Licei musicali e/o coreutici e Licei scientifici ad indirizzo sportivo presenti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-

Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto, con esclusione delle sezioni ad indirizzo sportivo e dei licei musicali e/o coreutici delle regioni Campania, Calabria, Puglia e Sicilia che abbiano beneficiato di finanziamenti ad hoc, rispettivamente per la dotazione disciplinare sportiva per il liceo sportivo e per la dotazione musica le e/o coreutica per i licei musicali e/o coreutici, nel periodo di programmazione 2007-2013 a valere sul PON “Ambienti per l’apprendimento”.

Per quanto attiene alla Regione Valle d’Aosta, alla Provincia autonoma di Trento e alla Provincia autonoma di Bolzano, si precisa che le stesse, a se guito di accordi intercorsi con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, saranno oggetto di una procedura specifica.

In ogni caso saranno finanziati le sole istituzioni scolastiche che non hanno ottenuto finanziamenti per interventi analoghi a valere sulla programmazione 2007-2013.

Massimale
– € 50.000,00, nel caso dei Licei scientifici ad indirizzo sportivo;
– € 150.000,00, nel caso dei Licei musicali e coreutici.
Date di riferimento
La piattaforma per la presentazione delle proposte progettuali resterà aperta dalle ore 10.00 del giorno 22 febbraio 2017 alle ore 15.00 del giorno 31 marzo 2017
Tipo di intervento - Moduli

Presto online

Soluzioni C2
Bando laboratori mobili per le Scuole Polo in Ospedale
Martedì, 12 Gennaio 2016

Avviso Prot. 464 del 07/01/2016

Circolare Ministeriale prot. 464  del 07/01/2016, Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

Avviso pubblico rivolto alle scuole polo in ospedale presenti sul territorio nazionale.

Interventi infrastrutturali per l'innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l'apprendimento delle competenze chiave.

Azione
Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori professionalizzanti e per l’apprendimento delle competenze chiave.li
Documenti

Circolare: pdfBando Scuole Polo in Ospedale - Laboratori Mobili -1.17 MB

Allegati: pdfprot464 Allegato1 scuole Polo712.99 KB pdfProt. 464 allegato 2 Poli ammessi406.88 KB

Beneficiari

18 scuole Scuole Polo in Ospedale individuate nelle seguenti Regioni:
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto

 

Massimale
Ciascuna scuola polo potrà presentare un Progetto il cui importo massimo non può superare la somma di 10.000,00 Euro
Date di riferimento
Presentazione progetti dalle ore 10.00 del 18/01/2016 alle ore 14.00 del 14/03/2016 sul portale GPU
Tipo di intervento - Moduli

Laboratori mobili.

Soluzioni C2
Avviso rivolto ai CPIA Bando Lan/WLan e Ambienti Digitali
Martedì, 12 Gennaio 2016
Avviso Prot. 398  del 05/01/2016

Circolare Ministeriale prot. 398 del 05/01/2016, Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Avviso rivolto ai Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA) per la realizzazione delle reti LAN/WLAN e degli ambienti digitali.

Il CPIA, in quantoRete Territoriale di Serviziodel sistema di istruzione, deputata alla realizzazione sia delle attività di istruzione destinate alla popolazione adulta che delle attività di RS&S in materia di istruzione degli adulti (all’art 6 del DI 12 marzo 2015), potranno, nell’autonomia progettuale che li contraddistingue, progettare soluzioni finalizzate ai bisogni e alle scelte didattiche coerenti con i propri assetti organizzativi e didattici.

 

Azione
Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori professionalizzanti e per l’apprendimento delle competenze chiave.
Documenti

Circolare: pdfBando CPIA LAN WLAN e Ambienti digitali prot398_164.96 MB

Allegati: pdfprot398 Allegato 1 CPIA Ammessi383.75 KB

Tipo di intervento - Modulo (10.8.1.A3)

RETI Lan Wlan

Spazi alternativi per l'apprendimento,
Laboratori mobili,
Aule "aumentate" dalla tecnologia,
Postazioni informatiche e per l'accesso dell'utenza e del personale (o delle segreterie) ai dati e ai servizi digitali della scuola

Soluzioni C2
Beneficiari
CPIA/punti di erogazione del servizio attivi sul territorio nazionale.
Campania; Emilia-Romagna; Friuli-Venezia Giulia; Lazio; Liguria; Lombardia; Marche; Molise; Piemonte; Puglia; Sardegna; Sicilia; Toscana; Umbria e Veneto.
Ciascun CPIA potrà presentare un Progetto, composto da diversi moduli il cui importo massimo è di

18.000,00 Euro per la realizzazione o il completamento della reti LAN/WLAN;

25.000,00 Euro per la realizzazione degli ambienti digitali;

3.000,00 Euro per le postazioni informatiche (studenti, famiglie,docenti, segreterie)

   :
 
Date di riferimento

Presentazione progetti dalle ore 8.00 del 14/01/2016 alle ore 14.00 del 10/03/2016 sul portale GPU

 

Realizzazione di ambienti digitali
Mercoledì, 15 Luglio 2015
Avviso Prot. 12810 del 15/10/2015

A seguito della Circolare Ministeriale prot. 12810 del 15/10/2015, le Scuole autorizzate possono iniziare le procedure in merito all'Obiettivo specifico per la realizzazione, l'ampliamento o l'adeguamento delle "infrastrutture per l’istruzione (FESR)".

Azione
10.8.1.A Dotazioni tecnologiche e ambienti multimediali
Documenti

Circolare: pdfBando ambienti digitali prot12810_15.pdf6.76 MB

Allegati: pdfprot12810 Allegato 1 Manuale Operativo2.19 MB - pdfprot12810 Allegato 2 note metodologiche761.57 KB

pdfCircolari Graduatorie29.96 KB - zipprot12810_15_all01.zip4 MB

Tipo di intervento - Modulo (10.8.1.A3)
Spazi alternativi per l'apprendimento,
Laboratori mobili,
Aule "aumentate" dalla tecnologia,
Postazioni informatiche e per l'accesso dell'utenza e del personale (o delle segreterie) ai dati e ai servizi digitali della scuola
Soluzioni C2
Beneficiari
L'azione è rivolta alle Istituzioni scolastiche statali sia del primo ciclo di istruzione, compresa la scuola dell'infanzia, sia del secondo ciclo di istruzione presenti nelle seguenti regioni: Abruzzo; Basilicata; Calabria;
Campania; Emilia-Romagna; Friuli-Venezia Giulia; Lazio; Liguria; Lombardia; Marche; Molise; Piemonte; Puglia; Sardegna; Sicilia; Toscana; Umbria e Veneto.
Massimale
€ 24.000,00
Date di riferimento

Presentazione progetti dalle ore 9.00 del 22/10/2015 alle ore 14.00 del 30/11/2015

Le procedure di gara o di affidamento poste in essere dai soggetti beneficiari rientranti nella prima tranche del finanziamento devono essere avviate entro il 31 dicembre 2015
Collaudo entro il 31/05/2016

Realizzazione ampliamento o adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN
Mercoledì, 15 Luglio 2015
AOODGEFID/9035 del 13/07/2015

A seguito della Circolare Ministeriale prot. AOODGEFID/9035 del 13/07/2015, le Scuole autorizzate possono iniziare le procedure in merito all'Obiettivo specifico per la realizzazione, l'ampliamento o l'adeguamento delle "infrastrutture per l’istruzione (FESR)".

Azione
10.8.1.A Dotazioni tecnologiche e ambienti multimediali
Documenti

Circolare: pdf15-07-13_prot_9035_Avviso-wi-fi.pdf1.42 MB
Allegati: pdfAllegato-1.pdf2.26 MB - pdfAllegati-2-3-4-def.pdf726.86 KB

Tipo di intervento - Moduli
Realizzazione dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN (10.8.1.A1) Soluzioni C2
Ampliamento o adeguamento dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN, con potenziamento del cablaggio fisico ed aggiunta di nuovi apparati (10.8.1.A2) Soluzioni C2
Beneficiari
Istituzioni Scolastiche statali del I e II ciclo di istruzione di tutto il territorio nazionale tranne Valle d'Aosta e Trentino-Alto Adige
Circolari Regionali
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia , Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige, Umbria, Valle d'Aosta, Veneto
Massimale
€ 18.500,00
Date di riferimento

Presentazione progetti dalle ore 8.00 del giorno 07/09/2015 alle ore 23.59 del giorno 09/10/2015

Gara aggiundicata entro il 31/12/2015
Collaudo entro il 30/04/2016

Quesiti ricorrenti sull’attuazione dei progetti

L’Autorità di Gestione PON ha rilasciato un documento con le risposte alle domande ricorrenti inerenti all’Avviso prot. AOODGEFID/9035 del 13 luglio 2015 per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLANQuesiti

pdfFAQ_Avviso_prot_9035_del_13.07.2015_LAN_WLAN1.pdf739.15 KB

Nota prot. n. 9738 del 31 luglio 2015

Oggetto: Precisazioni inerenti la partecipazione dei CPIA Avviso LAN/WLAN

PON “Per la scuola” - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN- Asse II Infrastrutture per l’istruzione

pdfPrecisazioni_partecipazioni_CPIA_NOta_9738.31-07-2015.pdf67.81 KB

Nota prot. n. 9738 del 31 luglio 2015

Oggetto: Precisazioni inerenti la partecipazione dei CPIA Avviso LAN/WLAN

PON “Per la scuola” - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN- Asse II Infrastrutture per l’istruzione

pdfAvviso_sito_WEB_PON_MIUR_9635_del_29_luglio.pdf34.57 KB

Per supporto e maggiori informazioni il team C2 è a completa disposizione.
scuole@c2group.it - Tel: 0372451255

News PON 2014-2020

Esperienza C2 e i PON 2014-2020
Martedì, 05 Maggio 2015

20 REGIONI ITALIANE - 3 MILIARDI DI EURO IN ARRIVO NELLE SCUOLE ITALIANE
Nella scuola ...con la scuola ...
C2 è attivo nella consulenza e fornitura di prodotti e soluzioni intergrate previste dai nuovi PON.

Tra i vari argomenti trattati dai PON: Dotazioni tecnologiche (pc, wireless, ecc.) e strumenti di apprendimento innovativi (laboratori di settore, apprendimento online, utilizzo di reti aperte), coerenti con l’evoluzione della didattica.

Riqualificazione delle strutture e degli spazi educativi,per accelerare il processo di ammodernamento della scuola

Interventi di dematerializzazione e digitalizzazione dei processi amministrativi per promuovere la trasparenza,lo scambio di dati e la diffusione del Sistema Nazionale di Valutazione.