Al momento stai visualizzando CASE HISTORY – INTUNE FOR EDUCATION I.C. CIARI DI PADOVA

CASE HISTORY – INTUNE FOR EDUCATION I.C. CIARI DI PADOVA

  • Categoria dell'articolo:News e Eventi

Intune for Education ha aiutato l’Istituto Comprensivo Bruno Ciari di Padova a semplificare l’attività didattica digitale, permettendo di caricare impostazioni e applicazioni diverse per ognuno dei dispositivi scolastici, configurabili facilmente da remoto.

L’Istituto Comprensivo Bruno Ciari di Padova è un istituto composto da 7 plessi, 3 scuole secondarie di primo grado e 4 scuole primarie, per un totale di 1200 alunni suddivisi in 58 classi. 

L’Istituto ha iniziato a disporre di risorse da investire nel digitale solo nel 2017 con il Piano nazionale Scuola digitale: grazie ai fondi la scuola ha investito nell’acquisto dei dispositivi Windows, da inserire nelle classi e nei laboratori, collegati alla piattaforma Microsoft Office 365 for Education in dotazione.

L’acquisto di dispositivi è proseguito negli anni successivi, grazie ai fondi ottenuti nel periodo pandemico, che hanno permesso alla scuola di arricchire il parco dei devices con pc e notebook  Windows e agli studenti di seguire le lezioni da casa con le app e i servizi di Microsoft Office 365.

Facciata I.C. CIARI DI PADOVA con loghi C2 Group e Microsoft Intune in sovraimpressione

PROBLEMA: COME AGGIORNARE I DISPOSITIVI PRESENTI NEI 7 PLESSI

Con l’arrivo di un quantitativo elevato di dispositivi, acquistati con i diversi fondi e bandi PON, è sorto il problema di configurare e gestire gli stessi, per di più con sistemi operativi differenti.

“Con oltre 250 dispositivi da gestire, suddivisi nelle 58 classi e laboratori informatici, era diventato un lavoro immane poter configurare ogni singolo dispositivo. Quando iniziavo con il mio assistente tecnico ad aggiornare i dispositivi, dopo aver finito il giro dovevamo ricominciare da dai primi che avevamo aggiornato”.

Chiara Celino, Animatore Digitale dell’Istituto Comprensivo Bruno Ciari di Padova.

L’Istituto ha quindi iniziato a cercare uno strumento in grado di aiutare il proprio personale a snellire questa attività dispendiosa. La ricerca si è focalizzata su una soluzione in grado di semplificare e facilitare il lavoro, al fine di superare il caricamento manuale dei dispositivi.

“Cercavamo una soluzione comoda, facile da usare e soprattutto veloce per gestire questo processo, al fine di ottimizzare i tempi e permettere ai miei colleghi docenti di non perdere tempo prezioso nell’insegnamento”.
Chiara Celino

Per l’I.C. Chiari l’aggiornamento dei dispositivi è un’attività fondamentale per la sicurezza dei propri dati sensibili e della privacy dei propri contenuti.  La scuola, ad esempio, ha deciso di non acquistare più antivirus terzi per i dispositivi ma di utilizzare quello del sistema operativo, nello specifico Windows, molto performante.

“Noi trattiamo dati sensibili anche degli alunni e non possiamo rischiare di subire delle intrusioni. Per noi è importante avere i nostri dispositivi sempre aggiornati automaticamente ”.
Chiara Celino

SOLUZIONE: INTUNE FOR EDUCATION

L’Istituto Comprensivo Bruno Ciari di Padova ha scelto Intune for Education per risolvere i suoi problemi relativi ai devices scolastici.

“Grazie ad Intune for Education abbiamo risparmiato tempo, velocizzando il caricamento e la gestione di tutti i dispositivi. In poco meno di 1 ora riusciamo ad aggiornare contemporaneamente tutti i dispositivi scolastici. Inoltre, è una soluzione molto semplice da utilizzare, non ha bisogno di una preparazione tecnica da parte di chi poi la usa e in più è online, senza occupare spazio del computer con software da installare”.
Chiara Celino

Intune for Education è un’applicazione in cloud che ha consentito alla scuola di gestire tutti i devices dell’Istituto, scegliendo quali impostazioni inserire per utente, docente o alunno, o per classe. Le app sono disponibili per studenti e docenti al successivo login e li seguono su qualsiasi dispositivo. Questo permette a ogni utente di visualizzare sempre solo quanto previsto per esso. 

Intune for Education, inoltre, permette di non essere vincolato al servizio dell’Ufficio Tecnico in caso di urgenze o attività specifiche sui devices.

“I nostri tecnici informativi lavorano su più plessi: vuol dire che se tutto va bene, avendo 7 diversi edifici dislocati a chilometri di distanza, riesco a vederli una volta ogni 2/3 settimane. Con Intune for Education non siamo più dipendenti da questo servizio interno, possiamo aggiornarli anche da casa e l’attività didattica non rimane bloccata”.

Con Intune for Education è stato possibile garantire la protezione dei dati, la privacy degli utenti e la conformità di tutti i dispositivi: in questo modo l’I.C. Chiari ha potuto aggiungere o rimuovere dati scolastici da un device in pochi click.

“Consiglio veramente vivamente a tutti gli animatori digitali e ai docenti che sono incaricati delle aule informatiche, di proporre questa soluzione ai loro dirigenti, perché risparmiano tanto in termini di tempo”. Chiara Celino

Bambini in classe guardando una lavagna interattiva
Chiara Celino in videochiamata con loghi C2 Group Gold Microsoft Partner
Bambini a scuola ascoltano il professore
CONDIVIDI